Home

Indice

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Segnalazioni

 

Selvazzano - Cdf: 30/05/2017

 
Nuova vita ai Comitati di frazione
Comunicato stampa del 30/05/2017 a firma di A. Santamaria - segretario PD Selvazzano
 
È ormai da un anno e mezzo che la prima Commissione consiliare non parla più del rinnovo dei Comitati di frazione, nonostante che tutti i gruppi politici abbiano dichiarato di volerne rilanciare il ruolo.
 
Un silenzio che ora il PD di Selvazzano vuole rompere inviando la propria proposta ai gruppi consiliari, alla Presidenza della prima Commissione, al Sindaco e ai Presidenti dei Comitati di frazione.
 
Una proposta aperta al contributo di tutti, il cui testo è disponibile sul sito del Partito pdselvazzano.org, che vuole risvegliare l’amore per la partecipazione, ma che è anche una cartina di tornasole sulla reale volontà della maggioranza; non vorremmo che il tergiversare sui Comitati sia un trucco per farli “naturalmente” scomparire nell’oblio.
 
In particolare la proposta dei Democratici vuole dare nuova vita ai Comitati dando maggior peso alla partecipazione dei cittadini: saranno infatti delle assemblee a decidere e non più l’autoreferenza dei componenti, come negli attuali comitati e vi potranno far parte anche i minori, a partire dai 16 anni.
 
In particolare si propone di sostituire gli attuali Comitati di frazione, formati ciascuno da 8 cittadini eletti dagli iscritti alle liste elettorali del comune, con delle Assemblee di frazione, costituite su richiesta dei cittadini residenti nella frazione, a seguito di una raccolta firme e all’adesione di almeno 15 cittadini.
 
Ne potranno far parte tutti i residenti della frazione, ai quali si aggiungono i titolari dei negozi e i rappresentanti delle associazioni iscritte all’albo comunale.
 
Ogni Assemblea sorteggerà al proprio interno un coordinamento composto da 5 cittadini che per 3 anni avrà il compito d’organizzare il lavoro dell’assemblea; il coordinamento eleggerà a sua volta un referente che rimarrà in carica un anno.
 
Inoltre, oltre ad eliminare le spese per le elezioni, la proposta Dem riduce la durata dell’impegno richiesto ai cittadini: i 5 anni degli attuali Comitati sono troppi, se poi diventano 7 o 8 per il mancato rinnovo esauriscano le forze.
L’assemblea non avrà una durata temporale ma i suoi organi organizzativi, comitato e referente, rimarranno in carica rispettivamente 3 e 1 anno.
 
Ora ci aspettiamo a breve una risposta degli altri gruppi politici, l’importante è fare presto! Se il silenzio dovesse continuare saremmo costretti ad abbandonare il dialogo e chiederemo al Consiglio Comunale di impegnare il Sindaco ad indire entro l’anno le elezioni dei Comitati con l’attuale regolamento. Se si continuerà a tergiversare sul da farsi vi è il rischio che le elezioni nazionali alle porte e le successive elezioni comunali intralcino ulteriormente il rinnovo dei Comitati, dandogli così il colpo di grazia. 
 
 
30 maggio 2017
 
Antonio Santamaria
segretario Partito Democratico Selvazzano