Home

Indice

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Segnalazioni

 

Presentazione

Benvenuto al Circolo Democratico di Selvazzano
 
“Amare la nostra città, il nostro territorio. Prendersi cura del bene comune, rendersi conto che la felicità non è tale se non è condivisa.
Solo e soltanto così avremo la forza per rendere la politica di nuovo guida e visione collettiva e non solo risolutrice del disagio odierno. Per farlo dobbiamo diventare ascoltatori curiosi, instancabili studiosi, coraggiosi sperimentatori, decisi riformisti, attenti osservatori con lo sguardo fisso al presente ma con la mente rivolta al futuro. 
Per questo è nato il circolo del Pd di Selvazzano, per tessere la lunga tela del dialogo tra persone e vissuti diversi. Condividere la nostra sensibilità, le nostre esperienze, e infine farne sintesi e nuovo progetto per la nostra città.
Per diventare assieme, davvero democratici, condividendo una visione, un utopia, un progetto e non solo un etichetta ed un logo...
Cos'è la politica se non stimolo e esercizio culturale, aprire le menti sui problemi, sul governo della città, condividendo sensibilità proponendo visioni e soluzioni?
Il percorso è difficile, il risultato incerto, ma se continueremo come in questi mesi con coraggio e fiducia nella costruzione del Pd saremo capaci di cambiare noi stessi e con noi la nostra città e il nostro paese.
Donne, giovani e anziani accomunati dalla passione per la politica e soprattutto capaci di impegnarsi con costanza a pensare e ripensare qual è il meglio per la nostra città”.
 
Daniel Bicciato - segretario del Circolo 2008 -2009
 
 
La vita del Circolo
 
Ci piace decidere insieme:
le riunioni sono il cuore dell’attività del Circolo. È in queste momenti che si sviluppano soluzioni e si organizzano le iniziative da attuare in Consiglio Comunale e nel territorio: normalmente si affrontano temi locali, riguardanti la realtà comunale, ma non mancano momenti dedicati alla vita nazionale.
 
Nelle riunioni, che si svolgono quasi a cadenza settimanale, possono partecipare attivamente tutti gli iscritti e spesso, anche i simpatizzanti. Ognuno ha la possibilità di esprimere liberamente il proprio pensiero e di porre all’attenzione del Circolo, notizie di interesse comune o proporre argomenti da sviluppare. Le decisioni vengono prese collegialmente e a seguito di ogni riunione viene steso un verbale riassuntivo dell’incontro.
 
Ci piace stare tra la gente:
Il gazebo: un iscritto al Circolo non può far a meno dell’esperienza di trascorrere qualche ora ascoltando e parlando con i cittadini sotto il gazebo del PD. Le persone si fermano al gazebo ed esprimono i propri sentimenti, le proprie riflessioni o bisogni, altre ancora lo schivano: incoraggiamenti e complimenti si alternano a dubbi e a qualche “attacco”, ma non c’è nulla di meglio per sentire il polso della gente. 
 
Il volantino: i giornali li leggono in pochi e in alcuni casi, si deve fare i conti con le esigenze e gli indirizzi editoriali dei giornali, ecco perché il volantino è il mezzo più utile per raggiungere i cittadini.
Spesso li stampiamo in proprio ed anche la capillare distribuzione è fatta dagli iscritti e simpatizzanti al Circolo.
 
La mailing-list: far rete, condividere le idee e partecipare al loro formarsi è irrinunciabile per il Circolo, un desiderio che spesso fa i conti con i numerosi impegni familiari e lavorativi che ognuno ha. Ecco perché la mailing-list è utilissima per rimanere informati, per stare vicini per conoscere le numerose iniziative culturali, politiche e di svago organizzate dal Pd nel padovano.
Attualmente vengono spedite mail a non meno di 500 indirizzi, ed il numero è in costante aumento.
Per iscriverti alla mailing-list basta inviare la richiesta con il tuo nome cognome e frazione di residenza a pd.circoloselvazzano@gmail.com  
 
Ci piace stare insieme:
Il forum on-line è l’ultimo nato dei mezzi di comunicazione a disposizione del Circolo per far crescere insieme le idee. Per il momento è accessibile agli iscritti al Pd che ne richiedano l’accesso.
 
La sede: un’ampia stanza semplice ed accogliente con le pareti bianche e il soffitto in travi di legno, un ampio tavolo  quadrato intorno al quale normalmente ci sediamo, delle file di sedie per gli incontri più formali, una bacheca magnetica dove poter attaccare le comunicazioni, la lavagna per i fogli di carta in cui sviluppiamo i temi affrontati, la foto del Presidente della Repubblica affiancata dalle foto di “famiglia” del Circolo, la Costituzione, i regolamenti e lo statuto appesi al muro e dietro la tenda, l’indispensabile angolo snack. 
 
La proprietà dei locali, inizialmente acquisita grazie ad una sottoscrizione di diciassette cittadini di Selvazzano, è attualmente della Fondazione Nuova Società. Per la sede la Fondazione paga l'IMU, la TASI e il Consorzio di bonifica, mentre il suo utilizzo da parte del Circolo, è regolato da un contratto di comodato d'uso gratuito.
 
Ci piace divertirci:
partecipare al Circolo Democratico è anche condividere momenti di divertimento e di svago e se c’è l’occasione, non diciamo di no ad “una fetta di soppressa e a un bicchier di buon vino” in compagnia.
 
Ci piace essere all’altezza:
per chi non si accontenta di rimanere sulla superficie delle cose, il PD organizza numerosi momenti di approfondimento pubblici o riservati agli iscritti. Sanità, scuola, ambiente, comunicazione, lavoro: ce n’è per tutti.
 
Sostentamento economico
 
L’attività del Circolo PD di Selvazzano è sostenuta economicamente dal 50% dei tesseramenti degli iscritti (il restante 50% viene versato al Partito Democratico provinciale), da liberi contributi di iscritti e simpatizzanti e da una quota dei ricavi provenienti dalla Festa Democratica di Abano Terme, alla quale il Circolo partecipa con strutture e volontari. Gli eventuali amministratori comunali iscritti al Pd (esclusi i Consiglieri) concorrono al sostentamento del Circolo versando il 10% dell’indennità lorda percepita per la carica.
 
Il costo della politica:
il segretario del Circolo e tutti i componenti degli organi statutari del Circolo svolgono la propria attività politica gratuitamente.
 
I consiglieri comunali di Selvazzano percepiscono dal Comune un gettone di presenza di 18,89 Euro per ogni seduta del Consiglio Comunale o Commissione a cui partecipano. Approssimativamente 250-500 euro lordi all’anno e non hanno diritto a nessun tipo di rimborso. 
 
Il Circolo e gli eletti comunali non ricevono nessun rimborso elettorale.
 
La trasparenza non è uno slogan
per favorire la trasparenza della gestione finanziaria del Circolo, abbiamo messo in rete il bilacio e ci siamo dotati del Codice Fiscale: 92250760284 - Partito Democratico di Selvazzano Dentro (associazione non riconosciuta)
C/C Poste Italiane IBAN: IT 73 H 07601 12100 001010120580
 
 
L’organizzazione
 
Il Circolo del Partito Democratico di Selvazzano Dentro, insieme a tanti altri in Italia, è l’organizzazione territoriale di base che si è data il Partito Democratico.
Tecnicamente è un'associazione politica costituita dagli iscritti al Partito Democratico.
 
Normalmente ci piace decidere le cose insieme e non siamo troppo formali, comunque l’attività del Circolo è organizzata e gestita: dall'Assemblea degli iscritti, dal Coordinamento (Direttivo) di Circolo, dal Segretario di Circolo, dalla Segreteria e dal Tesoriere.
 
L’Assemblea degli iscritti è costituita da tutti gli iscritti al Circolo. Determina le linee politiche dell’attività del Circolo ed elegge il Coordinamento (Direttivo) e il Segretario locale. All’Assemblea degli iscritti del Circolo PD di Selvazzano possono partecipare, senza diritto di voto, gli elettori e le elettrici iscritti nell’Albo degli elettori alle primarie.
 
Il Coordinamento (Direttivo) decide le scelte politiche e ne dà attuazione sulla base degli orientamenti espressi dall’Assemblea degli iscritti. Il Coordinamento del Circolo PD di Selvazzano, in rappresentanza di oltre cento iscritti, conta di una ventina di membri, ai quali si aggiungono i membri di diritto: il Segretario di Circolo e gli eletti istituzionali ad ogni livello iscritti al Circolo.
 
Santamaria AntonioIl Segretario del Circolo rappresenta il Partito localmente e ne attua l'indirizzo politico sulla base: degli indirizzi approvati al momento della sua elezione; delle deliberazioni dell’Assemblea e delle decisioni del Coordinamento di Circolo.
Attualmente il compito di Segretario di Circolo è svolto da Antonio Santamaria (1961).
 
 
la Segreteria di Circolo coadiuva il Segretario nelle sue funzioni; è composta da un numero che varia tra due e sei componenti, scelti dal Segretario fra gli iscritti al PD di Selvazzano.
 
Il Tesoriere ha il compito, sulla base delle decisioni adottate dal Coordinamento e dal Segretario, di gestire le risorse finanziarie del partito nonché di redigere e presentare, entro il 30 aprile di ogni anno, il bilancio preventivo dell’anno in corso ed il conto consuntivo dell’esercizio precedente. Attualmente il ruolo di tesoriere è ricoperto da Giorgio Parrella.
 
In Comune  
Biasio Fabio
 
 
 
 
 
 
Il Partito Democratico è attualmente presente in Consiglio Comunale di Selvazzano (in base ai risultati delle elezioni di maggio 2014) con 3 consiglieri: 
Fabio Biasio (1961- capogruppo consiliare), Rossella Dalla Stella (1954) e Santamaria Antonio (1961)
 
Per contattare i nostri consiglieri comunali invia una mail a pd.circoloselvazzano@gmail.com  o concorda un appuntamento telefonando al 349 60 21 300  
 

Circolo Giovani Democratici
 

da novembre 2011 a Selvazzano è presente  il Circolo Giovani Democratici costituito da giovani tra i 18 ed i 29 anni.