Home

Indice

 
 
 
 
 
 
 
 

Segnalazioni

 
 
 

Selvazzano - ex seminario: 05/08/2020

 
ex seminario: un futuro da riscrivere
comunicato stampa del 04/08/2020 a firma di A. Santamaria - segretario PD Selvazzano D.
 
La vendita definitiva dell’ex seminario interrompe una situazione che senz’altro era moralmente inaccettabile per la Curia, i nuovi proprietari da oggi dovranno pagare le imposte comunali come un qualsiasi cittadino e non potranno più evitarle dietro un bene che fino a ieri risultava formalmente di proprietà di un ente religioso e del quale hanno sempre trattato col Comune come se fossero i reali proprietari, oltre ad aver versato una sostanziosa caparra un decennio fa.
Venditore e acquirente saranno pure soddisfatti della definizione della compravendita, però il futuro urbanistico dell’ex seminario, che riguarda anche tutti i campi che si estendono fino alla bretella Boston, è per noi da riscrivere.
 
Ad oggi le carte firmate dall’ex sindaco Soranzo prevedono che l’ex seminario venga abbattuto per lasciare il posto ad un centro commerciale grande come l’Ikea e ad un quartiere residenziale per circa 1700 persone, ovviamente a fronte di una contropartita per il Comune.
Una decisione che già nove anni fa appariva anacronistica a noi Democratici di Selvazzano e che lo è ancor più oggi a fronte della sopraggiunta crisi edilizia e soprattutto riconoscendo un sempre più crescente interesse per l’ambiente e per il contrasto al consumo di suolo.
 
Senz’altro l’intervento immobiliare verrà smembrato in più stralci, ma il suo progetto deve rimanere unitario e soprattutto dobbiamo far di tutto per ridurre la superficie edificata, incrementare il verde, riutilizzare il più possibile l’edificio esistente, collocarvi servizi realmente strategici per il comune e per la Grande Padova.
 
04 agosto 2020
 
Antonio Santamaria
segretario PD - Selvazzano D.
 
 
 
Per chi fosse interessato ad approffondire l'argomento, al seguente link troverà i dati dimensionali dell'area, delle attuali previsioni urbanistice, del Protocollo d'intesa:  clicca