Home

Indice

 
 
 
 
 
 
 
 

Segnalazioni

 
 
 

Selvazzano - coronavirus riflessioni: 25/06/2020

 
È ora che la solidarietà diventi sistema
comunicato stampa del 19/06/2020 a firma di O. Sabbion - consiglere comunale PD - Selvazzano D.
 
Propongo all’amministrazione comunale di dar vita ad un coordinamento delle realtà del terzo settore che coinvolga amministrazione e mondo dell’associazionismo per una necessaria organizzazione adatta ad affrontare con maggior consapevolezza e capacità non solo le povertà esistenti, ma soprattutto quelle che stanno emergendo. Una proposta per la quale voglio coinvolgere la seconda Commissione consiliare con l’auspicio di studiare insieme e condividere con la maggioranza le azioni necessarie per realizzarla, in modo che si possa arricchire di un ulteriore significato la vicinanza a Padova capitale europea del volontariato.
 
Sono giunta a questa decisione perché l’attuale emergenza sanitaria ed economica ha permesso al mondo della solidarietà di essere riscoperto e riconsiderato per il suo contributo irrinunciabile anche nella nostra città di Selvazzano.
 
Oltre alla distribuzione dei buoni spesa, finanziati dai 121mila euro messi a disposizione dal Governo e che fino ad ora, grazie agli uffici comunali, hanno interessato circa 500 famiglie, si sono attivate numerose raccolte alimentari per iniziative autonome di diverse associazioni locali di volontariato. 
 
Alla raccolta e distribuzione organizzata congiuntamente dalle associazioni Alpini e Protezione Civile, si sono affiancate le raccolte di generi alimentari autonomamente organizzate dal Centro di Ascolto vicariale della Caritas, dalla Croce Rossa e da Selvazzano For Children.
Una dimostrazione d’amore e un impegno senza pari per i volontari, che considerando la situazione d’emergenza in cui hanno operato, non è stata ovviamente priva di disguidi: famiglie a cui sono stati consegnati quasi contemporaneamente borse alimentari da parte delle associazioni e buoni spesa dal Comune; o scelte dell’amministrazione comunale che hanno fatto sì che i buoni spesa venissero dati anche a chi non ne aveva realmente bisogno.
A ciò si somma il timore di non aver raggiunto tutti i cittadini che, pur avendo bisogno di un aiuto, per orgoglio o assenza di informazioni, non ne hanno fatto richiesta.
Purtroppo si è persa l’occasione di mettere in rete tuttii vari soggetti del volontariatopresenti sul territorio che, con le povertà e i disagi, lavorano tutti i giorni e che, da sempre, seguono le situazioni di difficoltà,con la conseguenza, che, forse, non tutti i cittadini bisognosi di sostegno sono stati raggiunti e aiutati e, magari, altri hanno ricevuto anche qualcosa in più rispetto al loro fabbisogno
 
Proprio per tutto questo: evitare sprechi, ingiustizie e soprattutto riuscire a raggiungere tutti, è necessario far lavorare insieme Amministrazione comunale e associazioni nell’individuare risorse, strategie e azioni condivise.
 
19 giugno 2020

 

Ornella Sabbion
consigliere comunale PD - Selvazzano D.