Home

Indice

 
 
 
 
 
 
 
 

Segnalazioni

 
 
 

Selvazzano - coronavirus riflessioni

 
  
“uniti vinceremo” 
comunicato stampa del 06/04/2020 a firma di A. Santamaria . segretario PD Selvazzano D.
 

 

Ora viviamo assediati. Un virus ci ha costretto a chiudere le porte della città, delle nostre case, dei nostri rapporti umani; la difesa della salute ha costretto le classi dirigenti del paese a prendere anche decisioni impopolari, alle volte anche decisioni tardive o sbagliate, ma lo scenario che si è presentato ai nostri occhi è arrivato inaspettato tra la generale impreparazione.
È difficile in questo momento pensare al futuro, andando oltre all‘umano desiderio di riprendere il prima possibile quello che ognuno di noi faceva prima dell’emergenza, eppure prima o poi dovremmo farlo, anche se con modalità e abitudini diverse.
Cosa ci insegnerà questo periodo che stiamo vivendo?
Da più parti viene detto che “uniti vinceremo” ed è propri da questa affermazione che vorrei partissimo nel pensare al futuro.
 
Cosa significa essere “uniti” per un comune come il nostro, parte integrante della cintura padovana?
L’essere “uniti” significa che ogni Comune non agisca più in modo diverso dai Comuni circostanti; ad esempio non ha senso che ogni Amministrazione comunale, di un’area socialmente omogenea come quella di Padova, per la richiesta dei contributi per solidarietà alimentare, prepari un proprio modulo e individui i propri criteri d’assegnazione, diversi da quelli del comuni limitrofi.
 
L’essere “uniti” significa fare scelte comuni e coraggiose per far fronte alle sfide che a grandi balzi s’avvicinano, una necessità di strategie e scelte comuni che abbiamo già espresso durante l’ultimo Consiglio comunale.
 
Selvazzano ha una importante aree artigianale, non possiamo affrontare la probabile crisi economica pensando solo alle nostre ditte, dimenticandoci che la nostra area artigianale è tutt’uno con quella di Rubano, o dimenticandoci delle realtà produttive grandi e piccole che ci circondano, prima di tutte quella di Padova.
 
L’essere “uniti” deve riguardare anche le nostre scelte sull’ambiente. L’aria che i cittadini di Selvazzano è la stessa di che respirano i cittadini di Padova; non dimentichiamoci degli 86mila decessi per le polveri sottili in Italia, di cui l’85 per cento in Pianura Padana.
 
Non è più accettabile accontentarsi delle limitazioni del traffico, servono delle strategie e degli obiettivi ben definiti, da raggiungere da qui ad cinque, dieci, venti anni; ma è altrettanto inaccettabile che ogni comune vada per la propria strada, vietando o permettendo a proprio piacimento le decisioni del Comepa (Conferenza Metropolitana di Padova).
 
L’essere “uniti” riguarda ogni scelta della nostra comunità ma in più, per l’Amministrazione di Selvazzano e per tutte le amministrazioni di Padova e cintura, significa ragionare con coraggio sulle modalità decisionali amministrative dell’area metropolitana, se volete, chiamiamola pure “Grande Padova”.
 
6 aprile 2020
 
Antonio Santamaria
segretario PD – Selvazzano D.